Atalanta Napoli, le probabili formazioni di Serie A.

atalanta napoli

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini sfida il Napoli d Gennaro Gattuso, nella ventinovesima giornata di campionato della Serie A.

L’Atalanta al quarto posto a quota 57 , ospita il Napoli al sesto posto con 45 punti in classifica, nella ventinovesima giornata di Serie A. I padroni di casa sono reduci da una vittoria in trasferta contro l’Udinese per 2-3. stessa sorte per gli ospiti che hanno vinto in casa contro la Spal con il risultato di 3-1.

La partita Atalanta-Napoli si giocherà giovedì 2 luglio 2020 alle ore 19.30 nel palcoscenico del Gewiss Stadium e sarà trasmessa in diretta tv  esclusiva su DAZN la piattaforma in streaming che permette la visione delle gare da PC, Smartphone, Tablet e Smart TV .

Atalanta-Napoli sarà disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv anche attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q. Non puoi fare a meno di restare aggiornato con tutte le news della tua squadra? Guarda la pagina mainsport.it . 

Le probabili formazioni Atalanta-Napoli

Gian Piero Gasperini dovrebbe scendere in campo con il 3-4-2-1. A difesa del portiere Gollini probabile conferma per DjimsitiPalomino e Toloi. A centrocampo dovrebbero agire de Roon – Freuler, mentre sulle corsie laterali spazio a Hateboer Gosens. Sulla trequarti la coppia IlicicGomez, pronti ad innescare l’unica punta Zapata.

Gennaro Gattuso dovrebbe confermare il 4-3-3 . Tra i pali Ospina, difesa a quattro formata da  Di Lorenzo , Maksimovic , Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo probabile conferma per Fabian Ruiz Demme Zielinski. In attacco il tridente offensivo MertensPolitanoInsigne.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Mertens, Insigne.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *