Quantcast

Atalanta Fiorentina, le formazioni di Serie A.

Atalanta Fiorentina

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini ospita la Fiorentina di Cesare Prandelli, nell’undicesima giornata di campionato della Serie A.

L’Atalanta al nono posto a quota 14 punti, sfida la Fiorentina al diciassettesimo posto con 9 punti in classifica, nell’undicesima giornata di Serie A. I padroni di casa causa mal tempo non hanno potuto disputare il match contro l’Udinese, mentre gli ospiti hanno pareggiato contro il Genoa con il risultato di 1-1.

La partita Atalanta-Fiorentina si giocherà domenica 13 dicembre 2020 alle ore 15.00 nel palcoscenico del Gewiss Stadium di Bergamo e verrà trasmessa in diretta tv  esclusiva su DAZN la piattaforma in streaming che permette la visione delle gare da PC, Smartphone, Tablet e Smart TV .

Atalanta-Fiorentina sarà disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv anche attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q. Potrebbe interessarti anche: Genoa Juventus, le formazioni di Serie A.

Le formazioni di Atalanta-Fiorentina

Gian Piero Gasperini è pronto a schierare il 3-4-1-2. Tra i pali  Gollini, difesa a tre composta da ToloiRomero Palomino. A centrocampo la coppia de Roon – Freuler, mentre sulle corsie laterali agiranno Hateboer Mojica. Sulla trequarti Pessina, pronto ad innescare la coppia offensiva Zapata-Gomez.

Cesare Prandelli  è pronto a scendere in campo con il modulo 4-2-3-1. A difesa del portiere Dragowski, spazio a CaceresMilemkovic, Pezzella Biraghi . In mediana la coppia formata da Amrabat Pulgar. Sulla trequarti agiranno Callejon, Bonaventura Ribery, pronti ad innescare l’unica punta Vlahovic.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; ToloiRomero, Palomino; Hateboer, de RoonFreuler,Mojica; Pessina;Zapata-Gomez.

FIORENTINA (4-2-3-1): Dragowski; CaceresMilemkovic, Pezzella, Biraghi; Amrabat, Pulgar; Callejon, Bonaventura, Ribery; Vlahovic.

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *