Quantcast

Abisso Fiorentina Inter. Stop almeno per un …

Abisso Fiorentina Inter. Stop almeno per un ...

Abisso Fiorentina Inter. Dopo la partita tra Fiorentina e l’Inter ci sono state molte polemiche a causa dell’arbitraggio di Abisso. Il rigore concesso alla Fiorentina nel finale di partita contro l’Inter per un fallo di mano di D’Ambrosio inesistente, costerà all’arbitro Abisso un mese di stop. Un errore troppo evidente, troppo decisivo. Molto probabilmente non sarà presente per tutta la stagione e quindi non incrocerà più i nerazzurri . La decisione presa nonostante i consigli del Var, non solo ha scatenato la rabbia dell’Inter, che per via dell’amministratore delegato Marotta ha parlato odi danno irreparabile, ma ha contrariato anche i vertici arbitrali.

Abisso e le offese sui social

Una notte molto agitata, l’adrenalina che non scende, il sospetto di averla combinata davvero grossa. Rosario Abisso sapeva che al risveglio le polemiche non si sarebbero placate. Non si aspettava, però che il dibattito sul suo errore prendesse una piega con minacce, offese, insulti sui social.
Alcuni tifosi interisti di Palermo, la città d’origine dell’arbitro, hanno attaccato Abisso con minacce shock su Facebook: “So ke sei di qua di Palermo giuro ke mi giro tutta la città per trovarti” il contenuto del post, commentato con altre frasi agghiaccianti e infarcite di insulti e minacce. Il palermitano Abisso, 33 anni, imprenditore nel ramo dell’arredamento, si è reso conto di aver preso la decisione sbagliata e ha capito che per questo errore pagherà un prezzo.

Molto probabilmente sarà fermato due o tre settimane, fino alla sosta. Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, Abisso sarà fermato per tre settimane, anche se manca ancora l’annuncio ufficiale. Ma non solo: l’arbitro di Palermo probabilmente non arbitrerà più l’Inter fino al termine di questa stagione. Con il designatore Rizzoli ieri Abisso ha analizzato a lungo la sua prestazione, le decisioni prese e tutto il resto. È probabile che non arbitri più l’Inter fino al termine della stagione. Resterà fermo finché non avrà recuperato la serenità e la tranquillità per tornare in campo. Potrebbe interessarti anche: Cesari Tiki Taka

(fonte: Sportmediaset)

Interazioni del lettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *